menu-icon
  • NEWS

    Allarme incidenti stradali!

    Quali sono ad oggi le cause più frequenti degli incidenti stradali?

    La risposta è semplice e di facile intuizione; lo smartphone. Quando rispondiamo a un messaggio, restiamo per dieci secondi "al buio": un tempo interminabile in cui può succedere di tutto, anche se stiamo andando piano. 

     

    La maggior parte degli incidenti è dovuta alla nostra distrazione non tanto alla velocità; si guida a intermittenza, tra un’e-mail, un messaggio vocale o scrivendo su Whatsapp. Gli occhi si spostano tra la strada e lo schermo, con il risultato che, secondo gli esperti Aci, gli smartphone sono responsabili di tre incidenti su quattro.

    In più, questo tipo di distrazione è molto difficile da contrastare, perché al contrario di velocità, alcol e droghe, non esistono controlli in grado di verificare quanti selfie facciamo a bordo, o a quante chat rispondiamo.

     

    Nonostante siamo guidatori distratti, non possono però fare a meno dell’auto, che continua a essere il loro mezzo preferito. Nel 2015 abbiamo viaggiato di più, comprato più macchine, e la maggior parte di noi usa ancora l’auto per andare a lavoro. Non fanno eccezione nemmeno i più giovani, visto che la macchina è al primo posto tra i mezzi per andare a scuola.


    Visto che in media passiamo oltre sei anni della nostra vita in macchina, è molto più importante non sbirciare le notifiche che ci arrivano o la chat del calcetto mentre si hanno le mani sul volante.

RICHIEDI INFORMAZIONI

  • * Campi obbligatori

Reqired valid info